• Home
  • Sperimentazione Memoria

La Piramide Capovolta

piramidLa disfunzione sulla memoria si ripercuote nel tempo, mi spiego meglio:

è come se ogni momento fosse l’origine dei tempi e tutto il peso del tempo si ripercuote sul vertice come nel disegno della piramide capovolta.

Ogni volta che vivo un istante un momento la difficoltà di relazionarsi con se stessi le proprie esperienze e il proprio passato fa si che l’istante venga preso come una equazione che ha un valore globale, il valore istantaneo si traduce nella totalità dell’esistenza e ogni volta che si vive un momento sgradevole si associano quei pochi momenti sgradevoli

Leggi Tutto Nessun Commento

I Byte Associativi

cognizioneSto iniziando a pensare l’associazione come un insieme di valori chimici ognuno dei quali ricopre una informazione, l’associazione chimica è un po’ come se esistesse un byte per ogni senso, per una scala di valori emozionali e un byte che ci dice se lo stimolo proviene internamente o esternamente.

Quello che noi percepiamo sono gli stimoli esterni, questi stimoli vengono confrontati con i valori da noi immagazzinati in precedenza e tramite questi valori abbiamo una associazione e comprensione dell’ambiente esterno.

L’associazione è importante anche per scopi apprenditivi, e giocando su questi byte è possibile ottenere anche le fantasie e le allucinazioni.

Leggi Tutto Nessun Commento

La Coscienza E Memoria Sono In Proporzione

caricaDa un po’ di tempo ho ripreso a meditare e mi viene da chiedermi perchè la mia consapevolezza e percezione del qui e ora è limitata.

Quello che il mio intuito mi dice è che quello che percepisco non lo tengo in memoria quando lo torno a percepire non viene più associato come qualcosa di vissuto e se non viene assoiciato quello che percepisco viene ignorato.

Ignorando quello che percepisco alla fine sono come isolato dall’ambiente esterno,

Leggi Tutto Nessun Commento

Quando La Strada E I Posti Sono Invisibili

closed_eyesOggi sono andato a mangiare fuori con degli ex colleghi che mi sono sempre stati molto di aiuto, mentre parlavano di posti e strade io non associavo nulla di quello di cui stavano parlando e in quel momento ho fatto mente locale e ho riflettuto su di me quando sono fuori e osservo il mondo.

Mentre vado in macchina mentre cammino ci sono un sacco di case, di prati un sacco di punti di riferimento che con il deficit della memoria anterograda rimangono solo in minima parte e è come non avere visto nulla di una strada percorsa o di un posto dove si è stati.

Leggi Tutto Nessun Commento