• Home
  • Sperimentazione Memoria

Ricerca Sulla Memoria

In questo periodo qua sto cercando di fare ricerca sul mio problema alla memoria anterograda, osservo come funziona in base allo stress, l’attività sportiva, l’alimentazione e agli stress emotivi.

Non so se su questo blog scriverò tutto, però tenere traccia del mio caso potrebbe essermi utile in questa ricerca che per ora non ho trovato collaboratori poichè non trovo persone interessate attorno a me a fare questa ricerca.

Il problema maggiore è che per ora non sono in grado di raccogliere dati precisi per cui per ora si basa solo su qualche evento che ricordo ma non di più, fare sempre dei test sarebbe stressante ma

Leggi Tutto Nessun Commento

I Pilastri Della Persona

In questi giorni sono parecchio sconfortato dalla crisi depressiva, ci sono due cose che occupano i miei pensieri: la lite con un amico e con una amica.

Quando si attivano le reazioni di umiliazione e di imbarazzo le mie reazioni sono spropositate e faccio casini, non gestisco queste emozioni e inoltre non riesco a tenere testa alle persone che frequento.

Ho cercato di capire perchè, la spiegazione che mi sono dato è che non potendo contare sul mio vissuto che viene perso fa mancare

Leggi Tutto Nessun Commento

Deficit Memoria Anterograda e Fissaggio Informazioni

Avendo un deficit sulla memoria anterograda e un buffer sensoriale limitato mi sembra di prendere in considerazione una possibilità di fissare le informazioni.

Non so quanto questo possa essere vero ma piacere e desiderio sono i meccanismi con i quali mi ricordo le cose, queste emozioni generano qualcosa che permette il fissaggio delle informazioni, mentre dove non si verifica questa situazione le informazioni è più difficile che vengano fissate con la conseguenza della perdita di esse.

Traumi emotivi o shock fissano queste informazioni, ma il desiderio dio possessione o piacere molto di più, lo stato neutro è

Leggi Tutto Nessun Commento

Decadenza informazione deteriora accesso memoria.

access_memE’ noto che in persone come me esiste un problema di accedere al proprio sapere e al proprio vissuto, vedo la cosa piuttosto logica vista la rapida decadenza degli stimoli.

Quando si immagazzinano stimoli questi vengono direttamente o indirettamente associati ai nostri vissuti e alle nostre conoscenze, più è lenta la decadenza è più esistono possibilità di creare stimoli associabili a noi satessi, in pratica è come se la lenta decadenza delle informazioni è una area vasta di accesso al nostro sapere e al nostro vissuto.

Se la decadenza diventa più rapida e istantanea abbiamo che solo stimoli diretti

Leggi Tutto Nessun Commento