Influenza… O La Stranezza Della Mutua

Da ieri sono bloccato a casa con l’influenza e solo stasera riesco a rilassarmi un attimo senza il dolorosissimo male alla testa che mi accompagna in questa convalescenza.

In altri paesi la mutua non esiste, a volte la mutua è una salvezza ma è anche un grosso peso sui padroni, comunque rimango dell’idea che i giorni devono essere minimi e chi abusa della mutua in realtà rovina l’intero stato, non sono sempre i politici ad avere le mani sporche ma siamo anche noi cittadini a volte che ci approfittiamo dei nostri diritti e, abusando di essi andiamo ad alzare il debito pubblico della sanità che poi ricade su noi stessi.

Oggi il dottore mi ha chiesto se volevo tutta la settimana, sicuramente ho bisogno di un po’ di tempo per riprendermi ma di qualche giorno non di tutta la settimana, ho chiesto fino a mercoledì per stare sul sicuro poi se non dovesse bastare ma non credo chiederò in seguito altri giorni, ma molti non la pensano come me e se possono fanno tutta la settimana a casa.

Questo valore forse proviene dalla mia famiglia, ma credo che questo dovrebbe fare parte della nostra mentalità, si vuole spesso fare i furbi, ma alla fine questa furbizia che hanno in molti ricade sulle nostre teste e ci impoverisce, poi inutile che ci lamentiamo che non ci sono soldi o ne mancano se ci approfittiamo dei nostri diritti abusandone  è il minimo che ci può capitare, quello che facciamo alla fine ricade sulle nostre teste.

Spesso si sente dare colpa ai politici e alle istituzioni, ma esse partono d a noi, esse infatti ci rappresentano nella nostra forma e nella nostra mentalità, dal più piccolo furbetto al furbetto più astuto, solo che in politica i furbetti sono pochi di numero, nello stato invece ce ne sono tanti….

Tags: , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento