L’ attaccamento alle cose

sposainteroQualche sera fa sono uscito con un amico e la sua compagna, ho parlato al tavolo del mio attaccamento alle cose, non ho parlato di quello dei vestiti e la sua compagna mi ha quasi sorpreso.

Abbiamo parlato insieme del mio problema alla memoria e lei dice che l’importante è quello che rimane dentro di noi, lei ha tutto dentro, per cui non le importa nulla separarsi o buttare le sue cose, a meno che non abbino un valore affettivo e questo modifica il suo attaccamento alle cose.

Io non so se continuare a vivere come un problema il mio morboso attaccamento alle cosde e ai vestiti, ma se guardiamo i fatti, abbiamo un modo di percepire e vivere le cose diversamente, una persona che distrugge i miei vestiti può nuocermi, se mi separo dalle mie cose sono come un uomo morto, per cui uan persona che vuole colpirmi lo può fare distruggendo ciò che amo le mie cose e i miei vestiti, questa cosa è capitata anche in famiglia.

Non so se usare la memoria come scusa di questa mia vulnerabilità o vederla come una diversità dovuta  a vari fattori, so che per me i vestitio e le mie cose sono importanti e vivo attraverso ad esse, non posso dire che sarebbe diverso se il piacere derivasse dalle persone e dall’esperienza, sono elementi che mancano spesso nella mia vita per varie ragioni, posso dire però che le cose e i vestiti mi rendono felice, vorrei che lo fosse anche con le persone….

Tags: , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento