Test Deficit Memoria – Racconto

raccontoDa stamattina ho smesso di piangere e iniziare a vedere il problema e vedere come gestirlo al meglio.

Ho sempre lamentato una certa difficoltà di attenzione quando uno mi parla o quando leggo:

Mi è stato letto lentamente un breve paragrafo di un racconto di cronaca e di questo dovevo cercare di ripeterlo con le stesse parole che ha usato il lettore ma dopo le prime tre parole sono andato in crisi durante la lettura e ho fatto anche capire il senso del paragrafo perchè quello che avevo sentito prima si era quasi dissolto e non lo legavo più con quello che stavo ascoltando.

Durante la ripetizione sono riuscito a dire 4 lettere poi ho perso il senso del paragrafo, il problema nasce dal fatto che man mano che immagazzino quello che viene dopo non lo lego più con quello che ho acquisito in precedenza e perdo la comprensione e la memorizzazione del discorso.

Il mio modello sulla capacità verbale funziona bene, è come se posso gestire pochi elementi alla volta e se vado oltre non li lego più tra loro, nella parte verbale questo problema spicca notevolmente e compromette anche il mio ascolto e il mio apprendimento.

Francamente so del problema ma non so ancora come gestirlo e affrontarlo e la cosa migliora in condizioni non di stress però anche con l’allenamento non migliorerà più di tanto.

Ci sono deficit secondo me che necessitano di un nuovo uso e di una nuova chiave di lettura per gestirli in maniera diversa e quello che dico non si può curare una mente che non va in prevalenza per esperienza con i parametri dell’esperienza…

Il racconto è stato letto anche in differita e quello che ricordavo era solo malapena il senso e forse una parola. La memoria a lungo termine come avevo predetto è compromessa come quella a breve termine.

Tags: , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento